SDRAMMATIZZANDO

All’ospite molesto ha aperto la porta mia figlia grande, nonostante le avessimo raccomandato di non far entrare gli estranei. Lui, irruento qual è, non si è fatto pregare e si è subito accomodato. Devo dire che con lei è stato piuttosto indulgente. Qualche starnuto e un paio di linee di febbre e l’ha lasciata in pace, a godersi la dad con il suo simpatico seguito di “maaaaammaaaa non riesco a collegarmi” o “maaaaammaaaa che compiti devo fare nell’ora asincrona?” e con la maaaaammaaaa a chiersi perchè, nel momento del bisogno, il papà sia sempre in riunione. Dopo di che l’invasore … Continua a leggere SDRAMMATIZZANDO

A UN CERTO PUNTO

Ho comprato un maglione giallo (senape, non polenta, ma pur sempre giallo) e a me il giallo fa schifo da quando ho 12 anni e mi scelgo i vestiti da sola. Eppure questo maglione mi piace proprio perchè è giallo. Ho letto “La canzone di Achille” e mi ha fatto riflettere sul fatto che per gran parte della mia vita non ho mai perso la testa per uno come Ettore, l’eroe saggio, devoto alla famiglia e timorato degli Dei. No, io mi sono sempre innamorata di Achille, quello bello, forte e testa di cazzo. Fino a quando ho detto basta … Continua a leggere A UN CERTO PUNTO